fbpx
acquistare casa risparmiando: scarica gratis la guida

Seleziona comune o provincia da questo elenco

oppure

Password dimenticata?

oppure

Bonus per l’acquisto “prima casa” under 36: la proroga al 31 dicembre 2023

bonus prima casa under 36

Diego Vichi

Buone notizie per tutti gli under 36 che vogliono acquistare la loro prima abitazione, grazie alla proroga fino al 31 dicembre 2023 del bonus prima casa. L’obiettivo è quello di consentire l’offerta di mutui a tasso calmierato ai giovani, che hanno contribuito a mantenere attivo il mercato residenziale nell’ultimo anno.

C’è un dato statistico molto importante. In Italia sono state compravendute 576.118 abitazioni, con una crescita del +7,5% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’intenzione è quella di chiudere l’anno in corso con un numero totale di compravendite intorno alle 760-770 mila unità.

La proroga del bonus sulla prima casa

La bozza della legge di bilancio 2023 ha rinnovato un bonus molto importante. Ha previsto con l’art 18, una proroga del bonus acquisto prima casa under 36 anche per il 2023. La normativa non ha modificato i requisiti soggettivi per accedere al beneficio, nemmeno il regime di esenzione da applicare. L’agenzia delle Entrate con un sintetico depliant fornisce il riepilogo di tutte le regole dell’ agevolazione per sostenere l’autonomia abitativa giovanile. Una importante sintesi su chi ha diritto al bonus under 36, in cosa consiste questa agevolazione, e quali immobili sono considerati nel bonus.

Chi sono i beneficiari e quali sono le condizioni per ottenere il bonus?

Scopriamo i punti principali di questo importante bonus. Chi può ottenere questi benefici? E in che modo?

Possono beneficiare del bonus prima casa, i giovani con meno di 36 anni, che abbiano ISEE non superiore 40.000 Euro, i giovani che acquistano un’abitazione dal 26 maggio 2021 e il 31 dicembre 2022 (con la conferma della proroga della legge di Bilancio 2023, fino al 31.12.2023).

I vantaggi del bonus, attenzione a non perderli

Tra i numerosi vantaggi previsti, il documento estende il nuovo bonus anche alle pertinenze dell’immobile agevolato. Per fare un semplice esempio il box auto. Le imposte di registro, ipotecaria e catastale saranno azzerate anche per gli atti soggetti a IVA. In caso di acquisto soggetto a IVA, ci sarà un credito d’imposta pari all’imposta pagata per l’acquisto, e potrà essere usato a sottrazione delle imposte dovute su atti, denunce e dichiarazioni dei redditi successivi alla data di acquisto. Potrà essere usato anche in compensazione tramite F24. 

Agevolazioni anche per i finanziamenti collegati all’acquisto, alla costruzione e ristrutturazione dell’immobile.Grazie al bonus prima casa under 36, non è dovuta l’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative. 

Per godere dell’esenzione il beneficiario dovrà dichiarare la sussistenza dei requisiti nel contratto o in un documento allegato. Attenzione però a non perdere i vantaggi di questo utile bonus. Le agevolazioni possono decadere perdichiarazione mendace sulla sussistenza dei requisiti, resa nell’atto di acquisto, il mancato trasferimento della residenza nei termini previsti, la vendita entro cinque anni se non seguita dal riacquisto entro l’anno oppure mancata alienazione della precedente “prima casa” entro l’anno dall’acquisto da quella nuova.

E gli immobili all’asta?

Possono accedere al bonus anche gli immobili acquistati tramite asta giudiziaria. La circolare chiarisce che i contratti preliminari di compravendita non possono godere di queste agevolazioni, poichè la norma fa riferimento ai soli atti traslativi o costitutivi a titolo oneroso. Successivamente alla stipula del contratto definitivo di compravendita, sarà possibile presentare formale istanza di rimborso per il recupero dell’imposta proporzionale versata per acconti e caparra, in forza dell’articolo 77 del TUR. 

Per approfondire l’argomento del bonus per gli immobili all’asta contatta Dimorama, che grazie ai suoi specialisti può fornire tutti i ragguagli del caso.

Categorie

string(80) "https://www.dimorama.it/wp-content/uploads/2019/07/Come-trovare-casa-allasta.jpg"

Complimenti, la tua ricerca è stata salvata!