Scegli un comune oppure tutta la provincia

Blog

Che cosa sono le aste immobiliari tra privati?

19/07/2018

Filippo Caciolli

Sono una modalità per vendere ed acquistare gli immobili. Una modalità alternativa e rivoluzionaria rispetto alle tradizionali vendite tramite agenzia o con il “fai da te”.
Sono vendite fatte dai privati per altri privati, con l’ausilio di un Notaio. Debiti e tribunale non c’entrano niente.

Chiunque può vendere e comprare un immobile con un’asta tra privati: la Casa d’Aste Immobiliari organizza la vendita, la pubblicità e le visite, ed una volta aggiudicato il bene, compratore e venditore sono guidati dal notaio verso il compromesso. Una volta sottoscritto il compromesso si terrà l’atto di compravendita (rogito).

La formula dell’asta rende la vendita estremamente rapida (mediamente 60 giorni), e la sua procedura e le sue regole rendono trasparente ogni fase della vendita (iniziando da una pubblicità chiara ed esaustiva), fornendo quelle garanzie che ogni acquirente ed ogni venditore cerca nel momento in cui decide di acquistare o vendere.

L’asta tra privati è una novità solo per l’Italia, questa tipologia di vendita infatti è da sempre utilizzata nei paesi anglosassoni, ed ormai anche in Italia sono popolari le trasmissioni con questo tema … probabilmente anche a te sarà capitato almeno una volta di vederle.

Dal 2017 questa forma di vendita innovativa ed efficace, che ribalta totalmente la procedura ordinariamente utilizzata per le compravendite immobiliari, è stata importata in Italia proprio da noi (che l’abbiamo adattata alle normative del nostro paese) con grande successo ed apprezzamento del pubblico ed anche degli addetti ai lavori (tecnici, notai, avvocati) proprio perché semplifica e porta grande chiarezza in un ambito (quello della compravendita immobiliare) dai meccanismi sempre troppo “fumosi” ed incerti. E detto tra noi c’e n’era proprio bisogno.

In realtà la vera cosa innovativa è questa: semplicemente si applicano le regole (le normative per primo, e le regole del buon senso) che per le compravendite “tradizionali” – cioè tramite agenzia o con il “fai da te” – sembrano essere da sempre sistematicamente ignorate … chiunque abbia comprato o venduto casa sa bene di cosa parliamo …

 

Come si svolgono, nel concreto?

Esattamente come si vede in televisione (per le aste di opere d’arte, ad esempio) i partecipanti fanno la loro offerta, e la più alta vince. Per poter partecipare, prima dell’asta bisogna depositare dal notaio una busta con la domanda di partecipazione ed un assegno. Nient’altro.

Ma la vera rivoluzione riguarda ciò che accade prima dell’asta.
Per tutte le vendite infatti vengono preliminarmente effettuati (prima della messa in vendita quindi) tutti i controlli su immobile e venditore. I controlli effettuati vengono elencati nella Documentazione dell’asta (Bando di Vendita, Relazione Tecnica, Regolamento di Asta) disponibile a tutti on-line tramite file PDF che trovi allegati al singolo annuncio.

Nella documentazione di asta sono indicate anche tutte le caratteristiche dell’immobile (la superficie esatta, i materiali, gli impianti, lo stato di conservazione, ecc ..), è indicata la data dell’asta, il prezzo base, la data entro la quale dovrà essere effettuato il pagamento in caso di aggiudicazione, la data dell’atto di compravendita (il rogito), l’elenco di tutte le spese che dovranno essere sostenute dall’acquirente, ecc ..

Insomma, se partecipi ad un asta tra privati sei perfettamente informato su tutto: sai cosa compri e lo sai prima di partecipare, sai quali spese avrai fino all’ultimo euro e quanto tempo hai per pagare … e sai perfino in quale data potrai entrare nell’immobile (la data del rogito).

E indovina? Non ci sono imprevisti, ritardi o intoppi: è stato tutto pianificato prima.
Se vuoi partecipare devi solo essere certo di disporre della somma, e se ti serve un mutuo … niente di più semplice (leggi la nostra pagina Mutui).

***

Per comprendere a pieno l’enorme differenza tra questa modalità e quella utilizzata nelle vendite “tradizionali” (cioè tramite agenzia o con il “fai da te”), se non ne sai abbastanza e ti vuoi informare, puoi scaricare la nostra Guida gratuita.

Categorie

string(71) "https://www.dimorama.it/wp-content/uploads/2018/07/casa-e-sicurezza.jpg"